//Removed by EUCookieLaw !function(f,b,e,v,n,t,s) {if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)}; if(!f._fbq)f._fbq=n;n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0'; n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0]; s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window,document,'script', 'https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '293010947825013'); fbq('track', 'PageView');

LA DIMENSIONE DI UNA CRESCITA COSTANTE

FARAONE
1969

Sabatino Faraone fonda una ditta e avvia la produzione artigianale di serramenti in alluminio.

1974

L'azienda si dimostra in grado di realizzare lavori complessi ad alto profilo tecnologico e si trasforma dunque in industria. Apre un nuovo stabilimento presso la zona industriale di Tortoreto.

1979

Inizia la produzione (sviluppata da Piero Faraone) delle scale in alluminio che trova inizialmente collocazione come divisione interna dell'azienda di serramenti, per poi divenire realtà a sé stante. Per l'epoca, la scala in alluminio è una novità assoluta e Faraone si afferma sbaragliando quelle in legno.

1987

Arriva il grande successo di “Scalita”, prodotto promosso attraverso le tv nazionali.

FARAONE
1989

Faraone lancia la produzione delle scale e trabattelli in alluminio, seguendo le norme DIN e la normativa europea, molto prima della nascita della Legge 626 e del Dl. 81. L'attenzione per la sicurezza non passa inosservata: l'azienda assiste la Commissione Europea incaricata di redigere le norme sulla costruzione delle scale. È questo l'anno in cui Faraone raggiunge la leadership assoluta nel settore, acquisendo notevoli quote di mercato in Italia e all'estero.

1990

Inizia la produzione di piattaforme aeree con colonne in alluminio telescopiche, nel rispetto delle norme DIN che diventeranno poi norme europee. Faraone si conferma tra le prime aziende del vecchio continente nel settore.

1993

L'azienda triplica la superficie produttiva con l'apertura del nuovo stabilimento di Tortoreto, qui vengono integrate attrezzature in grado di garantire la produzione di prodotti sempre più tecnologici e sicuri.

FARAONE

1994

L'azienda sbarca in Polonia con “Akala Faraone” in joint venture con soci polacchi, per poi diventare, in seguito, Faraone al 100%.

1996

Nasce la collaborazione in Spagna con la Escalibur, che Faraone acquisisce poi nel 2007. Oggi Escalibur, che opera anche in Nord Africa, oltre alla elaborazione di articoli domestici ha avviato un processo per la realizzazione di prodotti professionali.

1998

Arriva “P105”, la prima piattaforma semovente di Faraone.

1999

In linea con le origini dell'azienda, rinasce “Faraone Infissi”: una divisione specifica per offrire prodotti di alta gamma, tecnologici e made in Italy. La ricerca e lo sviluppo del design è la naturale conseguenza di una realtà di vertice.

FARAONE
2000

Inizia la collaborazione con l'Università di Perugia tramite un progetto di ricerca che dà alla luce una serie di trabattelli all'avanguardia e omologati secondo le norme europee per offrire la massima sicurezza possibile.

2002

La gamma si arricchisce della serie PKS, piattaforme studiate per essere facilmente trasportate. PKS viene venduta in tutto il mondo.

2004

Faraone sviluppa il settore “su misura”, oggi fiore all'occhiello della produzione, curata da un team di specialisti del lavoro in quota.

FARAONE
2006

Il mercato Polacco si espande: nasce il nuovo stabilimento in Goleniow, posto in una area di 30.000 m² che produce, oltre alla linea di trabattelli Top System, prodotti specifici per i mercati dell'est Europa.

2007

Il 100% della Escalibur di Siviglia, specializzata in scale domestiche per il mercato europeo, entra a far parte del gruppo Faraone.

2009

Grande progetto per piccole piattaforme aeree: “Le scale elettriche Elevah, la scala che ti solleva”, macchine automatiche in alluminio per il lavoro in quota sicuro e veloce. Nel 2011 inizia la produzione che permette all'azienda, nel 2014, di prendere parte a diverse fiere internazionali, riscuotendo grande successo.

FARAONE
2013

Elevah di Faraone, con la campagna "La tua azienda non è un circo”, vince il premio “Parola d'impresa”, riconoscimento dedicato al miglior progetto di comunicazione pubblicitaria per la piccola e media impresa bandito da Confindustria e Il Sole 24 ore.

2015

“Elevah 40 move" vince il premio Iapa come migliore macchina dell'anno nel settore delle piccole altezze, assegnato da una giuria internazionale e organizzato dall'IPAF (International Powered Access Federation).

2016

Nasce un nuovo stabilimento in Spagna, nella magnifica Siviglia.

2018

Faraone diventa industria 4.0 implementando una serie di innovazioni tra cui una macchina per il taglio laser, una per la piegatura automatica ed integrando il magazzino robotizzato.

FARAONE

LA MISSIONE

FARAONE

Costruire attrezzature maneggevoli e sicure per il lavoro in quota, offrendo la possibilità concreta di risparmiare tempo, fatica e soldi.

La produzione comprende una vasta gamma di attrezzature per lavori in quota, scale sia standard che speciali per un totale di oltre 200 modelli diversi.


I trabattelli in alluminio Faraone sono realizzati in linea con le più severe norme sulla sicurezza esistenti nel pieno rispetto delle EN1004 e offrono maneggevolezza, sicurezza e flessibilità, adattandosi alle esigenze dell'utente attraverso configurazioni di montaggio infinite.

Le piattaforme aeree Faraone seguono la missione aziendale: costruire attrezzature in alluminio per lavoro in quota garantendo ai nostri clienti massima sicurezza e maneggevolezza possibile. I prodotti sono dotati di tutti i dispositivi di protezione possibili, come i sensori di livello, i dispositivi per il controllo delle catene ed altre attrezzature studiate per garantire la massima affidabilità.

Quella dei serramenti, attività di origine del gruppo, è oggi una divisione altamente specializzata in cui si realizzano edifici ad alto profilo tecnico ed architettonico. È stato sviluppato un processo di realizzazioni su misura in grado di soddisfare le esigenze di chi si pone l'obbiettivo di avere un fabbricato di alto prestigio.


FARAONE